Home / News / Consegnato il nuovo Labaro e presentati gli eventi per i 108 anni

Consegnato il nuovo Labaro e presentati gli eventi per i 108 anni

PISA, 8 e 9 Aprile 2017

(2018 in stile Pisano)

 

“ Associazione CENTO ed AC Pisa 1909 insieme per celebrare i 108 anni di calcio NEROAZZURRO

 

In stile Pisano sarebbe stato sicuramente il primo evento dell’anno, che segue il 25 marzo, giorno in cui ricorre il Capodanno della nostra città, ma il calendario Gregoriano ci suggerisce di dover festeggiare “solo” i 108 anni della nostra amatissima squadra di calcio cittadina, nata con il nome di Pisa Sporting Club il 9 aprile 1909 da un gruppo di giovani studenti pisani.

Giovedì 9 marzo 2017, presso la sede dell’ AC Pisa 1909 a Montacchiello, in una conferenza stampa congiunta col neo-Presidente Giuseppe Corrado, abbiamo presentato a tutta la tifoseria neroazzurra alcune iniziative legate al 108esimo compleanno del Pisa, che si svolgeranno i prossimi 8 e 9 aprile 2017.

Abbiamo incontrato a metà febbraio il Presidente Corrado ed i suoi collaboratori, sia per metterlo a conoscenza delle attività sviluppate da CENTO dal 2009 ad oggi, ma soprattutto per proporgli in vista del suo primo compleanno da proprietario del sodalizio neroazzurro, alcune idee, in modo da poterlo festeggiare al meglio, riscontrando un gradito entusiasmo seguito dalla concreta possibilità di immediata realizzazione, stringendo fin da subito un rapporto di grande stima e collaborazione.

Il primo appuntamento è previsto per sabato 8 aprile 2017, in occasione della partita casalinga contro il Cesena; il Pisa indosserà (previa autorizzazione della Lega di serie B) una maglia celebrativa a tinte neroazzurre, con stile che andrà a riprendere nel design una casacca precedentemente indossata negli anni Cinquanta dallo Sporting Club. Rimaniamo fiduciosi di poter completare l’uniforme da gara con pantaloncini e calzettoni nel medesimo stile. 

I festeggiamenti con la tifoseria proseguiranno domenica 9 aprile 2017 alla presenza del Presidente Giuseppe Corrado, giorno in cui il Pisa spegnerà 108 candeline! La nostra proposta, approvata dalla Società è quella di aprire (con orari da definire) le fatidiche porte dell’Arena Garibaldi – Stadio Romeo Anconetani, per dar modo a tutti i sostenitori neroazzurri di avvalersi di una visita guidata in tutti quei luoghi che solitamente sono riservati agli addetti ai lavori; La tribuna e la sua “pancia” saranno le protagoniste indiscusse, con la possibilità di entrare nei meandri dello stadio riqualificato recentemente, passando dalla sala stampa utilizzata settimanalmente dai media, piuttosto che negli spogliatoi in cui proporremmo una mostra di maglie storiche neroazzurre in quello utilizzato sempre dal Pisa, mentre in quello degli ospiti altrettante casacche che il Pisa ha utilizzato nelle sue trasferte lontano dall’Arena Garibaldi. Oltre a questo sarà possibile visitare sia la tribuna stampa superiore, ma soprattutto poter salire le fatidiche scalette che portano al terreno di gioco, per provare le sensazioni che i nostri beniamini vivono poco prima di entrare in campo. Contestualmente saremo presenti con lo stand dell’Associazione CENTO dove sarà possibile acquistare i nostri gadget, la maglietta ufficiale del futuro Museo ed eventualmente prenotare la maglia celebrativa creata per l’occasione, oggetto che non potrà mancare nella collezione privata di ogni tifoso pisano.

A margine della conferenza stampa, abbiamo voluto omaggiare il Presidente Giuseppe Corrado, consegnandogli la fedele riproduzione del Labaro, con al centro la Croce Pisana, abbracciata dal primo nome ufficiale del Pisa, lo Sporting Club. Sono stati inseriti tutti i riconoscimenti ed i trofei ottenuti dal sodalizio neroazzurro dal 1909 ad oggi, nella speranza di poterlo arricchire quanto prima. In origine il primo Labaro realizzato nel primo decennio di vita andò distrutto durante il periodo bellico, venendo successivamente sostituito nel 1959 sotto la Presidenza Panichi in occasione del 50° compleanno del Pisa SC dall’attuale Labaro, conservato e custodito in luogo segreto insieme ai più importanti trofei. La realizzazione della riproduzione consegnata ieri, è frutto della passione della Fam. Panichi, legata indissolubilmente alla storia neroazzurra, che ha regalato alla tifoseria quello che è inequivocabilmente un simbolo di appartenenza alla propria squadra di calcio, contribuendo fattivamente alle spese di realizzazione. Il percorso è stato lungo, sotto l’egida della Sig.ra Oretta Sbrana, sarta, che in prima persona ha ricamato logo e stemma, assemblando nella realizzazione finale il materiale fornito dalla rinomata Tappezzeria Martinelli, che confezionò oltretutto l’attuale Labaro nel lontano 1959, e di Pegaso Rescue fornitore degli splendidi ricami.

 

Dal 10 marzo 2017 il nostro labaro è finalmente a casa, nella sede dell’ AC PISA 1909

 

PARTECIPATE NUMEROSISSIMI AGLI EVENTI IN PROGRAMMA PER SPEGNERE INSIEME A NOI ED AL PRESIDENTE GIUSEPPE CORRADO LE 108 CANDELINE DEL NOSTRO AMATISSIMO PISA

 

Pisa, 10 marzo 2017

Francesco Vallerini

 Credits fotografici : Giorgio Tognetti

 

Vedi Anche

Carena_Tribunale

I CIMELI DELLA SEDE DI VIA RISORGIMENTO AL MUSEO DEL PISA

Altri importanti arrivi per il “Pisa 1909 Football Museum”. Grazie all’amico Giovanni Carena, presidente dello ...

In collaborazione con tuttopisa.it

On 16 October 2018

Prossimo avversario del Pisa in campionaLeggi tutto

On 16 October 2018

Nuovo sondaggio dopo il successo del PisLeggi tutto

On 16 October 2018

Sono a centrocampo i migliori voti in caLeggi tutto

On 16 October 2018

Continua a tenere banco in Serie C il caLeggi tutto

On 16 October 2018

La Pro Piacenza rappresenta dal 1919 laLeggi tutto

On 16 October 2018

Il Presidente della Lega Pro Gabriele GrLeggi tutto

On 16 October 2018

Nonostante già una sconfitta, era da alcLeggi tutto

On 16 October 2018

Caccavallo e Tavano sugli scudi nella seLeggi tutto

On 16 October 2018

Si è conclusa coi posticipi di ieri la 6Leggi tutto

On 16 October 2018

Dopo la gara dei nerazzurri vi avevamo cLeggi tutto